19 aprile 2018

Gli aggettivi possessivi

Uso dell'articolo davanti agli aggettivi possessivi:

REGOLA GENERALE:

art. + agg. poss. + nome

la mia casa
il mio libro
le mie scarpe
i miei amici

ECCEZIONI:

 con i nomi di parentela al singolare non si usa l'articolo:

mio padre
mia nonna
tuo zio

con il nome FAMIGLIA si usa l'articolo:

la mia famiglia è numerosa

con i VEZZEGGIATIVI si usa l'articolo:

il mio babbo
la mia sorellina

Attenzione:

con i nomi di parentela al plurale si usa l'articolo:

i miei nonni
le tue zie

con l'aggettivo possessivo LORO si usa sempre l'articolo:

il loro figlio
i loro nonni


17 aprile 2018

La famiglia




Guarda il frammento tratto da "La famiglia" di Ettore Scola e rispondi alle seguenti domande:

1. Che cosa si celebra?
2. Dove è seduto il nonno del protagonista?
3. Chi tiene tra le braccia il protagonista?
4. Chi ha gli occhi azzurri?
5. Quante zie (le sorelle del padre) ha il protagonista?
6. Le sue zie sono sposate?
7. Il medico è sposato?
8. Che lavoro fa il nonno del protagonista?
9. Come si chiama il fratello della madre del protagonista?
10. Come si chiama il cugino del protagonista?
11. Dove vive il cugino del protagonista?
12. Di chi è figlio il cugino del protagonista?
13. Che lavoro fa il padre del protagonista?
14. Qual è il suo hobby?

Esercizio:

disegna un albero genealogico dei presenti alla festa, partendo dal protagonista.

28 febbraio 2018

Il verbo esserci

Completa con il verbo esserci, al presente indicativo o al passato prossimo


1. Nell'armadio........ tre camicie.
2. Oggi non ............ lezione.
3. ieri, in centro, .................... una manifestazione.
4. Il mese scorso ............ uno sciopero della metro.
5. Nell'aula 12 ......... la tv.
6.  Nella stanza ............ l'aria condizionata.
7. La settimana scorsa ........... molti incidenti stradali.
8. Sabato scorso............. delle feste interessanti.
9.  Nel bagno ............ gli asciugamani.
10. Ieri mattina ............. una forte nevicata.

18 febbraio 2018

Pubblicità




Il ragazzo cammina lungo una strada e scrive un sms: "No!".
Il ragazzo, in un bar, scrive un sms: "No!".
Il ragazzo cammina su una montagna vicino al mare e scrive un sms: "No!".
La ragazza, in chiesa, guarda il marito, guarda il prete e grida: "No!".
La ragazza abbandona la cerimonia, corre e trova il ragazzo in moto. 
Salta sulla moto anche lei e dice: "Ma quanto ti sono costati tutti quei no?" "Zero!" risponde lui. 
I due scappano in moto. 
Una voce fuori campo dice: "Questa estate scrivere quello che vuoi costa zero! Attiva Zero zero summer card per mandare sms a zero centesimi"